Kinsta vs WP Engine (2022)

last updated

Luglio 14, 2022

written by

David Morelo

Dal suo rilascio nel 2003, WordPress è diventato il sistema di gestione dei contenuti più diffuso al mondo, alimentando circa un terzo del web. Come tutti gli altri sistemi di gestione dei contenuti, anche WordPress ha i suoi requisiti di server che devono essere soddisfatti per garantire un’ottima esperienza d’uso sia ai visitatori che agli amministratori.

Nel corso degli anni, molte società di web hosting hanno cercato di convincere i proprietari di siti WordPress a utilizzare i loro servizi, promettendo prestazioni fantastiche, sicurezza impeccabile, aggiornamenti automatici e molte altre caratteristiche e vantaggi allettanti. Oggi le società di web hosting specializzate nell’hosting WordPress gestito sono molte di più di quelle che possiamo citare in questa sede, ma vorremmo confrontare i due leader dell’hosting WordPress gestito: Kinsta e WP Engine.

Ma con più somiglianze che differenze, la scelta tra i due principali servizi di hosting WordPress gestito è tutt’altro che facile, soprattutto se si vuole scegliere l’hosting migliore per le proprie esigenze. Per aiutarvi a fare la scelta ideale, abbiamo creato questo confronto tra Kinsta e WP Engine, mettendo i due servizi l’uno contro l’altro e confrontandoli in base a cinque parametri chiave: caratteristiche, prestazioni, sicurezza, assistenza clienti e prezzi.

Detto questo, possiamo dire subito che sia Kinsta che WP Engine sono scelte fantastiche per chiunque voglia ospitare un sito costruito su WordPress senza preoccuparsi dei potenziali problemi associati all’hosting di WordPress in un ambiente di web hosting condiviso.

Kinsta vs WP Engine: scegliere il miglior hosting WordPress gestito

Se state leggendo questo articolo, molto probabilmente conoscete le due società di hosting, Kinsta e WP Engine. È ora di entrare nel vivo di questo confronto tra Kinsta e WP Engine e di confrontare le due soluzioni di hosting WordPress gestito in base alle loro caratteristiche, alle prestazioni, alla sicurezza, all’assistenza clienti e ai prezzi. Come proprietario di un sito web, è importante capire quali sono le caratteristiche più importanti per voi e scegliere Kinsta o WP Engine in base a questi criteri. Kinsta vs WP Engine è un confronto difficile, in quanto entrambi hanno caratteristiche estremamente forti, prestazioni simili, sicurezza comparabile, assistenza clienti e, naturalmente, prezzi.

1. Caratteristiche

Kinsta

Kinsta è costruito all’insegna della scalabilità e della flessibilità e offre ai suoi clienti numerose funzionalità che semplificano notevolmente la gestione quotidiana dei siti WordPress. Per cominciare, il provider di web hosting impiega un team di migrazione dedicato il cui compito è quello di spostare qualsiasi sito su Kinsta senza causare alcun tempo di inattività. Kinsta arriva persino ad assegnare un nome di dominio temporaneo per garantire una transizione senza intoppi prima della messa in funzione.

La presenza online è diventata parte integrante dell’attività commerciale e perderla può essere altrettanto devastante che perdere una sede fisica. Per dare ai propri clienti la totale tranquillità di potersi concentrare sulle proprie competenze chiave, Kinsta esegue verifica regolarmente il tempo di attività ogni 2 minuti e crea un backup completo del sito almeno una volta al giorno, in modo da poter sempre ripristinare senza sforzo l’ultima versione funzionante e recuperare rapidamente un incidente di sicurezza, un errore dell’utente o un aggiornamento di funzionalità mal eseguito.

Kinsta offre una dashboard centralizzata, chiamata MyKinsta admin, che adotta un approccio nuovo rispetto ai tradizionali strumenti di gestione del web come cPanel, phpMyAdmin e altri. Dall’aggiunta di un nuovo sito alla distribuzione di un server di staging fino alla visualizzazione di analisi dettagliate del sito, MyKinsta admin semplifica notevolmente attività altrimenti piuttosto complesse, consentendo agli amministratori di ottenere di più in meno tempo.

Indipendentemente dal piano di abbonamento Kinsta scelto (di cui parleremo più avanti), è sempre possibile acquistare componenti aggiuntivi opzionali per personalizzare il piano in base alle proprie esigenze. I componenti aggiuntivi disponibili includono Cloudflare Railgun, Elasticsearch, Redis o Nginx reverse proxy, solo per fare alcuni esempi.

Poiché Kinsta è costruito da sviluppatori per sviluppatori, potete cambiare le versioni di PHP in base ai requisiti dei vostri plugin di terze parti preferiti e avete accesso a tutti gli strumenti e i software di cui potreste aver bisogno per aggiornare i plugin, configurare le installazioni multisito e molto altro ancora, tra cui WP-CLI, SSH e Git.

Motore WP

Proprio come Kinsta, WP Engine offre tutte le funzionalità che ci si aspetta da un fornitore di hosting WordPress gestito, come gli aggiornamenti automatici di WordPress e i backup giornalieri, e aggiunge anche qualche ciliegina sulla torta. Una gradita sorpresa è il fatto che include l’accesso gratuito a uno dei più popolari framework per WordPress, il Genesis Framework, oltre a numerosi temi premium costruiti utilizzando il framework.

Il Genesis Framework consente agli sviluppatori alle prime armi dicreare rapidamente siti WordPress professionali che sembrano progettati da un’agenzia. Tutti i siti costruiti sul framework sono sicuri, pienamente compatibili con i dispositivi mobili e altamente ottimizzati per i motori di ricerca.

WP Engine è ideale per gli sviluppatori web freelance e per le agenzie, perché consente loro di creare istanze di sviluppo, staging e produzione e di trasferire i siti all’account dei clienti quando sono pronti per il lancio. Grazie alla funzione Page Performance, gli utenti di WP Engine possono vedere immediatamente quali parti dei loro siti potrebbero essere migliorate e quali invece funzionano già alla perfezione.

A seconda del piano scelto, è possibile accedere a strumenti più avanzati per gli sviluppatori, come SSH Gateway, Global Edge Security di Cloudflare o Application Performance Monitoring di New Relic.

Nel complesso, WP Engine non delude le aspettative anche degli utenti WordPress più esigenti. Offre tutte le funzionalità necessarie agli sviluppatori per creare siti WordPress in grado di gestire grandi quantità di traffico, e non abbiamo ancora parlato delle sue fantastiche prestazioni.

Vincitore

Legame. Sia Kinsta che WP Engine sono servizi di hosting WordPress gestiti maturi che offrono una pletora di utili funzioni per semplificare la gestione dei siti WordPress.

2. Prestazioni

Kinsta ha 18 centri dati in tutto il mondo ed è alimentata da Google Cloud Platform, che le conferisce una fantastica scalabilità. Ogni sito ospitato su Kinsta è completamente containerizzato, il che significa che viene eseguito in un proprio ambiente isolato che include tutte le risorse software necessarie, come PHP, Nginx o MySQL.

La sua architettura basata su container permette a Kinsta di gestire senza problemi improvvisi picchi di traffico e di scalare le risorse di conseguenza. Secondo i test condotti da Kinsta, i siti con circa 500.000 visitatori mensili e oltre 50 plugin WordPress possono aspettarsi un miglioramento della velocità di caricamento delle pagine compreso tra il 15 e l’81%.

Kinsta ha stretto una partnership con KeyCDN, una rete di distribuzione di contenuti (CDN) ad alte prestazioni con sede in Svizzera, per garantire prestazioni eccellenti da ogni luogo del mondo, non solo da quelli vicini ai suoi centri dati. KeyCDN è presente in tutte le regioni – Africa, Australia, America, Asia, Europa e Sud America – consegnando e catturando contenuti da 35 punti di presenza.

Il fornitore di CDN di WP Engine, MaxCDN, ha punti di presenza solo in 19 località, con alcune regioni assenti, ma compensa la situazione collaborando non solo con Google Cloud Platform ma anche con AWS. La combinazione di due piattaforme di cloud computing leader del settore offre a WP Engine la flessibilità necessaria per scalare e prosperare in condizioni di traffico elevato, che è esattamente ciò che molte aziende agili amano di questo dinamico servizio WordPress gestito.

Praticamente tutti i test indipendenti sulle prestazioni confermano che WP Engine è leggermente più veloce di Kinsta. La differenza non è enorme a New York, ma diventa molto più pronunciata a Melbourne e in altre località di test dove la velocità media di connessione a Internet è inferiore rispetto al resto del mondo.

Vincitore WP Engine

Kinsta fa molte cose bene e offre prestazioni di tutto rispetto, ma non è all'altezza di WP Engine e della sua architettura basata su due importanti piattaforme di cloud computing.

3. La sicurezza

Essendo il sistema di gestione dei contenuti più diffuso al mondo, WordPress è un bersaglio frequente di hacker, spammer e creatori di malware. Per evitare che il vostro sito web diventi l’ennesima vittima di un attacco informatico, dovete scegliere una soluzione di hosting che prenda molto sul serio la sicurezza e che implementi sufficienti misure di sicurezza attive e passive per bloccare gli attacchi sul nascere.

Sia Kinsta che WP Engine, ovviamente, comprendono l’importanza della sicurezza e si impegnano al massimo per proteggere i propri clienti dalle più recenti minacce informatiche. Dal monitoraggio continuo dell’uptime al rilevamento degli attacchi DDoS, fino ai firewall hardware e al supporto SSL, potete aspettarvi che tutti i pilastri chiave della cybersicurezza siano presenti, indipendentemente da quale dei due provider di hosting WordPress gestito scegliate.

Tuttavia, c’è qualcosa di molto importante che solo WP Engine offre: la sua partnership strategica con Cloudflare, un’azienda che fornisce servizi CDN, mitigazione DDoS, sicurezza internet e servizi di server di nomi di dominio distribuiti. Con clienti come Zendesk, Discord, LogMeIn o DigitalOcean, non c’è dubbio che Cloudflare sappia come garantire un’esperienza Internet più sicura e affidabile.

Un’altra importante differenza che non dovremmo dimenticare di sottolineare in questo confronto tra Kinsta e WP Engine è che Kinsta addebita un costo di 100 dollari per la pulizia di un sito web infetto durante il processo di migrazione, mentre WP Engine è felice di liberarsi del malware gratuitamente. Forse Kinsta non dispone degli stessi strumenti sofisticati di WP Engine e quindi è necessario un maggiore lavoro manuale, ma questa non è una scusa accettabile.

Vincitore WP Engine

Sia Kinsta che WP Engine sono sicuri e affidabili, ma WP Engine è più robusto e trae grande vantaggio dalla sua partnership strategica con Cloudflare.s.

4. Assistenza clienti

Kinsta è nota per il suo esperto team di assistenza clienti, composto prevalentemente da veri e propri sviluppatori WordPress e da esperti ingegneri di hosting Linux. Mentre molte altre società di web hosting assumono praticamente tutti i Jill e Joe che fanno domanda per diventare membri del loro team di assistenza clienti o esternalizzano l’assistenza clienti in un paese del terzo mondo, Kinsta assume nemmeno l’1% delle persone che fanno domanda.

Soprattutto, non importa se siete una piccola impresa che ha appena iniziato ad attirare i suoi primi clienti o una società internazionale affermata con clienti in tutto il mondo, perché ogni cliente di Kinsta può chattare con gli stessi membri del team di assistenza clienti.

Kinsta offre assistenza ai clienti tramite il suo sistema di messaggistica online, disponibile nella dashboard MyKinsta. Il servizio di web hosting, tuttavia, non offre assistenza telefonica perché sostiene che il lavoro di assistenza richiede un’attenta riflessione e un’indagine mirata, e sostiene che un sistema di messaggistica online con supporto per la condivisione bidirezionale di screenshot, link, frammenti di codice e video è il modo migliore per risolvere la maggior parte dei problemi di assistenza ai clienti.

Non sappiamo se WP Engine condivida la stessa filosofia di Kinsta per quanto riguarda l’assistenza telefonica, ma fornisce un’assistenza telefonica 24 ore su 24, 7 giorni su 7, per i clienti in difficoltà. Secondo WP Engine, il 90% dei problemi di assistenza dei clienti viene risolto durante la prima sessione, il che la dice lunga sull’esperienza del personale di assistenza clienti di WP Engine, che comprende più di 600 dipendenti in sei sedi in tutto il mondo.

WP Engine va oltre l’assistenza clienti standard, offrendo consulenti e agenzie preselezionate per aiutare i clienti a trasformare le loro idee in realtà.

Vincitore WP Engine

Non tutti pensano che l'assistenza telefonica sia importante, ma alcuni lo pensano e solo WP Engine permette di contattare il suo team di assistenza clienti per telefono.

5. Prezzi

Il piano Kinsta più conveniente costa 30 dollari al mese ed è adatto a un singolo sito WordPress con 20.000 visite. Se avete un sito con 1,5 milioni di visite combinate, potete aspettarvi di pagare circa 900 dollari al mese, ma Kinsta è pronto a ospitare agenzie e clienti aziendali di tutte le dimensioni: basta chiedere di creare un piano personalizzato per voi.

Una cosa da tenere presente è che i clienti che pagano meno di 300 dollari al mese ottengono una conservazione del backup di soli 14 giorni, mentre quelli che pagano 300 dollari ottengono 20 giorni e quelli che pagano più di 600 dollari ottengono 30 giorni. Una cosa analoga accade con il numero di lavoratori PHP per sito: chi paga meno di 200 dollari al mese ne riceve solo 2, mentre chi paga 900 dollari ne riceve 10.

Conviene pagare annualmente con Kinsta perché poi si ottengono 2 mesi di servizio gratis. Tutti i nuovi clienti di Kinsta possono provare il servizio di hosting WordPress gestito senza rischi per 30 giorni grazie alla garanzia di rimborso di Kinsta.

WP Engine ha una struttura di prezzi molto simile a quella di Kinsta, con prezzi che partono da 35-5 dollari in più rispetto a Kinsta. L’assistenza telefonica 24/7 è disponibile per i clienti che pagano almeno 115 dollari al mese, ma tutti i clienti hanno accesso all’assistenza via chat 24/7 e possono utilizzare WP Engine senza rischi per 60 giorni.

Coloro che pagano in anticipo annualmente ottengono 2 mesi gratuiti, quindi è possibile risparmiare 580 dollari ottenendo 2 mesi gratuiti con il pagamento anticipato annuale del piano Scale di WP Engine, che costa 290 dollari al mese. Dato che WP Engine ha solo tre piani più un piano personalizzato per le grandi aziende e i siti mission-critical, è probabilmente più semplice di Kinsta, ma questo non significa che i piani di Kinsta siano confusi.

Vincitore

Legame. Kinsta e WP Engine sono ben consapevoli della presenza dell'altro (il che non è una sorpresa, considerando quanti articoli su Kinsta e WP Engine sono stati scritti) e i loro prezzi lo riflettono.

Chi è Kinsta?

Fondata nel 2013, Kinsta non nasconde che WP Engine l’ha ispirata per diventare uno dei principali fornitori di hosting WordPress gestito al mondo. Con un’infrastruttura costruita da zero per garantire prestazioni e scalabilità, Kinsta si posiziona come alternativa a WP Engine per gli utenti di WordPress insoddisfatti delle prestazioni e della disponibilità dei loro siti.

Kinsta impiega molti sviluppatori veterani di WordPress e si affida alla loro profonda conoscenza del sistema di gestione dei contenuti per offrire un hosting WordPress affidabile che non rientra in nessuna delle categorie di hosting tradizionali, perché la sua intera architettura è costruita su Google Cloud Platform, una suite di servizi cloud alimentata dalla stessa infrastruttura che Google utilizza per i suoi prodotti per gli utenti finali, come YouTube e Gmail.

Kinsta ha uffici a Los Angles, Londra e Budapest. La sua presenza internazionale le dà accesso ai migliori talenti di WordPress e contribuisce ad attrarre clienti che la pensano come lei e che sono alla ricerca di una soluzione di hosting WordPress migliore. Vale anche la pena di ricordare che Kinsta gestisce un fantastico programma di affiliazione, che consente agli affiliati di Kinsta di guadagnare da 50 a 500 dollari dopo ogni iscrizione, in base al tipo di piano a cui si riferiscono.

Chi è WP Engine?

WP Engine ha tre anni in più di Kinsta, fondata nel 2010 da Jason Cohen. Secondo Cohen WP Engine è costruito attorno a quattro pilastri fondamentali: le prestazioni per tracciare e modellare il traffico del sito web, l’integrazione con i principali motori di e-commerce come Shopify, gli strumenti per sviluppatori web per collegare le applicazioni degli sviluppatori e i prodotti di intelligence per unire il monitoraggio delle prestazioni con gli analytics di Google.

Riconoscendo che la diversità è un prerequisito necessario per la creatività, WP Engine è orgogliosa del fatto che il 40% della sua C-Suite sia di sesso femminile, che il 30% dei suoi dipendenti non abbia una laurea, che il 29% sia di etnia non bianca e che l’8% si identifichi come LGBTQ. Considerando quanto WP Engine sia inclusivo, non c’è da stupirsi che sia riuscito ad attrarre alcune delle menti più brillanti del settore.

WP Engine ha a cuore la soddisfazione dei propri clienti e vanta numerosi e prestigiosi riconoscimenti che dimostrano che sta facendo un ottimo lavoro. Ad esempio, il provider di hosting ha ricevuto il premio Stevia agli International Business Awards 2016 e, nel 2017, il premio Imprenditore dell’anno assegnato da Ernst & Young come riconoscimento all’imprenditorialità.

Chi vince: Kinsta o WP Engine

Siamo rimasti piacevolmente sorpresi sia da Kinsta che da WP Engine e dai loro servizi di hosting WordPress gestito. Tuttavia, il vincitore di questo confronto tra Kinsta e WP Engine può essere solo uno: WP Engine. Offrendo migliori prestazioni, sicurezza e assistenza clienti, WP Engine rimane il miglior servizio di hosting WordPress gestito oggi disponibile. Col tempo, crediamo che Kinsta possa superarlo, il che è in definitiva un’ottima notizia per tutti gli utenti di WordPress, perché una sana concorrenza porta sempre a prodotti migliori.

Altre alternative a WPEngine per WordPress gestito

Kinsta e WPEngine sono ottimi host, ma se state cercando un’alternativa con un’offerta WordPress gestita simile, vi consigliamo di leggere i seguenti confronti:

Alternative a WPEngine : Scoprite le 10 migliori alternative alla piattaforma WordPress gestita premium di WP Engine.

Volano vs WPEngine : Flywheel è un’altra grande piattaforma gestita per ospitare il vostro sito web WordPress. Per vedere come si confrontano con WPEngine.

About the Author...

David Morelo

David Morelo

David has a thirst for technology and has spent over a decade testing and reviewing web hosting companies worldwide to provide his readers with honest and accurate accounts of the companies he’s had direct experiences with. Above all, he is enthusiastic about providing in-depth and helpful guides at all levels, from beginners to experts.