Come usare WordPress nel 2022 | Guida per principianti in 4 passi

Scopriamo cos’è un CDN e perché dovreste usarne uno per il vostro sito web.

last updated

Luglio 14, 2022

written by

David Morelo

Introduzione

Creare un sito web per la prima volta può essere frustrante.

…per non dire altro.

Soprattutto se non si ha la minima idea di come iniziare.

Sapevate che il 35% di TUTTI I SITI WEB è alimentato da WordPress? Si può quindi dire che è un sistema di gestione dei contenuti (CMS) piuttosto popolare.

Il motivo principale è che WordPress è facile da configurare e può essere personalizzato per adattarsi a qualsiasi sito web. È possibile creare negozi online con un plugin chiamato WooCommerce, oppure creare i propri social media con il plugin BuddyPress.

WordPress può essere utilizzato per la maggior parte delle aziende online grazie al suo approccio open source personalizzabile.

Se volete creare il vostro sito web con WordPress, siete nel posto giusto.

In questo articolo esamineremo alcune delle domande più comuni e forniremo una guida passo passo alla creazione di un sito web con WordPress.

Come iniziare con WordPress

Una cosa che ho notato con i principianti è che si dirigono sempre su WordPress.com, anche se il loro sito web è ospitato su un altro server. Questo è il tipo di equivoco che vorrei chiarire in questo articolo. WordPress stesso può essere ospitato dalla maggior parte degli host web, non solo da wordpress.com.

WordPress.com è una soluzione in hosting che si paga ogni mese. Ci sono diverse restrizioni, a seconda del pacchetto scelto su WordPress.com. Tuttavia, è importante notare che se desiderate la massima flessibilità e siete pronti alla sfida, potete ospitare il vostro sito web WordPress scaricandolo.

Ecco una rapida panoramica delle tre opzioni

WordPress.com – dove si può avere un sito web WordPress in hosting completo
WordPress.org – dove si va a scaricare il software (se si ospita altrove)
Hostinger.com (o un host WP simile e affidabile) – fornisce un’installazione con un solo clic progettata specificamente per WordPress.

SUGGERIMENTO PRO: molti host di siti web offrono l’installazione di wordpress con un solo clic, il che rende la creazione di un’istanza wordpress un gioco da ragazzi. È possibile configurarlo letteralmente in meno di un minuto.

Come scaricare e installare WordPress

Come ho detto sopra, molti host offrono la possibilità di installare automaticamente wordpress. Bluehosts, 123-reg, Dreamhost e Hostinger sono solo alcuni esempi di provider di hosting che offrono l’installazione di WP con un solo clic.

Cos’è l’installazione con un solo clic, vi chiederete… è la possibilità di installare wordpress senza problemi con la semplice pressione di un pulsante. Rendendo molto semplice l’installazione del software WordPress sul server del vostro provider di hosting. Se si dispone di un server dedicato, è possibile che non si disponga di una funzione di installazione con un solo clic nel cPanel. In questo caso, si consiglia di scaricare WordPress.

Se volete scaricare WordPress per utilizzarlo sulla vostra piattaforma di hosting o su un server in affitto, potete farlo da wordpress.org. WordPress è sempre in fase di aggiornamento ed è importante che si ottenga la versione più recente. La versione attuale di WordPress è la 5.4.2.

È facile usare WordPress?

L’utilizzo di wordpress è semplice una volta che si conosce il funzionamento. Rilassatevi e imparate a conoscere l’interfaccia utente. È particolarmente facile se si dispone di un hosting che consente di configurarlo in pochi secondi. O se si sceglie un hosting WordPress.com. Ci sono molti modelli WP che si possono acquistare e che rendono la progettazione del sito web un gioco da ragazzi. Inoltre, potete scegliere tra oltre 50.000 plugin. Questi plugin semplificano l’aggiunta di nuove funzionalità al vostro sito web.

WordPress consente di creare facilmente un sito web ricco di funzionalità e dal design straordinario. Semplicemente perché non è necessario reinventare la ruota ogni volta. Avete accesso alla Plugin Directory e a migliaia di modelli, in modo da poter avere un sito web elegante e online in pochissimo tempo.

Devo dire che a volte può essere un po’ complicato, quando si tratta di assicurarsi che i moduli e-mail siano collegati correttamente. Ma a parte questo, WordPress è piuttosto facile da usare.

Per cosa è meglio utilizzare WordPress?

Nel maggio 2003 è stato lanciato WordPress, originariamente progettato come sistema di gestione dei contenuti per blog. Tuttavia, da allora è stato utilizzato praticamente per tutto. È utilizzato anche da alcuni dei più grandi siti web, come il New York Times, Sony e Disney. WordPress è facile da personalizzare, il che significa che non è necessaria alcuna esperienza di progettazione di siti web per creare un sito web wordpress.

È possibile trovare modelli di wordpress, noti anche come temi, per quasi tutti i tipi di siti web. Da dentisti, corsi online e negozi, a musicisti e altro ancora. Spesso questi temi sono dotati di opzioni di colore che consentono di modificare facilmente l’aspetto del sito web per adattarlo al proprio branding. È inoltre possibile caricare diversi tipi di media, come immagini, video e file audio.

Guida in 4 fasi per i principianti di WordPress

FASE 1 Scegliere il nome di dominio e il provider di hosting

  • Il vostro provider di hosting è la casa del vostro sito web. Si trova sul server del computer host
  • Il vostro nome di dominio è l’URL o il modo in cui le persone vi trovano. L’indirizzo del vostro sito web memorabile
Potete scegliere qualsiasi provider di hosting affidabile che offra l’installazione di WordPress con un solo clic. Di solito offrono anche nomi di dominio. Alcuni host, come Hostinger, forniscono un nome di dominio professionale gratuito con il pacchetto di hosting. Un tocco di classe! Se volete iniziare gratuitamente e siete disposti a usare un sottodominio (almeno all’inizio), potete iscrivervi a WordPress.com per l’hosting. Tutti gli host hanno diversi pacchetti in offerta, quindi assicuratevi di sapere cosa state ottenendo per il prezzo. È necessario assicurarsi che le specifiche del server siano le seguenti:
  • PHP (versione 7.3 o superiore)
  • MySQL (versione 5.6 o superiore, o MariaDB versione 10.1 o superiore)
  • Offre il supporto HTTPS (noto anche come certificato SSL)

FASE 2 Installazione di WordPress

Se decidete di affidarvi a WordPress.com (o a un altro servizio di hosting WordPress gestito come Kinsta o WP Engine) non avrete bisogno di installare WordPress. Ma per tutti gli altri host condivisi dovreste essere in grado di installare l’applicazione wordpress direttamente dal cruscotto del vostro hosting. Questo processo può richiedere pochi minuti o fino a 24 ore, a seconda del vostro provider di hosting. È sufficiente andare nelle impostazioni, cliccare sull’icona di wordpress e seguire le istruzioni sullo schermo.

FASE 3 Aggiungere post/pagine

Qual è la differenza tra un “Post” e una “Pagina” in WordPress? I post possono essere considerati come contenuti tempestivi, come articoli o blog che possono avere una data di uscita. Una pagina è una caratteristica più permanente del vostro sito web, come una pagina “about” o una pagina che ospita tutti i vostri blog. Aggiungere post e pagine è un gioco da ragazzi con wordpress. Una volta entrati nella dashboard di WP, vedrete le schede post e pagine sul lato destro (come mostrato di seguito). È sufficiente fare clic su di essi e selezionare un nuovo post o una nuova pagina. Poi iniziate ad aggiungere i vostri contenuti.

FASE 4 Personalizzare

  • Scegliere un tema/modello

Il vostro sito web wordpress viene già fornito con un tema precaricato. Tuttavia, è possibile modificare questo aspetto con un tema o un modello personalizzato. Possono essere acquistati o trovati gratuitamente sul web. Potete anche utilizzare uno strumento di progettazione per WordPress come Divi, che ha tonnellate di bei modelli tra cui scegliere. O un altro strumento come Elementor.

CONSIGLIO PRO: cercate i temi su WordPress.org o Themeforest.net in base alla nicchia del vostro sito web, ad esempio salute o ecommerce.

  • Installare i plugin

Se si conosce già il tipo di plugin di cui si ha bisogno, è sufficiente andare alla scheda Plugin sul lato sinistro della dashboard, come si vede qui sotto (come si può vedere, attualmente ne abbiamo installati 14). Se si seleziona “Aggiungi nuovo”, si accede a questa schermata:

Qui potete cercare i plugin che potrebbero essere rilevanti per il vostro sito. Forse volete ottimizzare il vostro sito per i motori di ricerca (SEO) o aggiungere un calendario. Potete cercare il nome del plugin, se lo conoscete, o in alternativa potete cercare una parola chiave come “eventi” e trovare i plugin che si riferiscono al vostro sito.

È sufficiente fare clic sul pulsante “Installa ora” in alto a destra del plugin desiderato e seguire le istruzioni.

CONSIGLIO: riducete al minimo la quantità di plugin sul vostro sito per motivi di sicurezza e facilità d’uso.

Svantaggi di WordPress | Perché non usare WordPress?

L’utilizzo di WordPress presenta alcuni svantaggi che è bene conoscere. In primo luogo, il software WP deve essere continuamente aggiornato quando escono nuove versioni. Altrimenti si può incorrere in problemi come l’hacking o la mancata visualizzazione del sito sui motori di ricerca.

La personalizzazione del sito può essere un po’ complicata da tutti i plugin e dal fatto che possono essere incompatibili o presentare problemi di sicurezza. Alcuni temi sono difficili da usare, quindi conviene optare per temi che hanno buone recensioni e che non si desidera cambiare molto.

Infine, in alcuni casi è necessario assumere uno sviluppatore web (o imparare a codificare) per far sì che il vostro sito abbia l’aspetto e l’atmosfera che desiderate.

Vale la pena imparare WordPress nel 2022?

WordPress è un ottimo software da utilizzare per il vostro sito web. WordPress è estremamente popolare e alimenta oltre un terzo di tutti i siti web che si vedono online. Se vi sentite motivati a imparare WordPress per lo sviluppo del vostro sito web o per offrire il servizio ad altri, è sicuramente una buona idea.

David Morelo

David Morelo

David has a thirst for technology and has spent over a decade testing and reviewing web hosting companies worldwide to provide his readers with honest and accurate accounts of the companies he’s had direct experiences with. Above all, he is enthusiastic about providing in-depth and helpful guides at all levels, from beginners to experts.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

More Hosting Reviews...